Waste isn't waste untill we waste it

Waste isn't waste untill we waste it

Stiamo sfruttando malamente ed eccessivamente il nostro pianeta ed è innegabile che il settore della moda abbia la sua bella fetta di responsabilità in merito. Questo ha portato gli esperti del settore a ricercare modelli di business sostenibili e/o circolari e a sviluppare progetti a protezione della biodiversità e delle foreste per tentare di ridurre l’impatto sull’ambiente.

Negli ultimi anni sono nati diversi brand 100% ecosostenibili che ci hanno dimostrato come sia possibile realizzare abiti di grande qualità, dal design eccellente e sorprendente (come le collezioni presenti attualmente sul nostro sito! 😜😎).

È giusto sottolineare il tentativo di noti e storici marchi di adeguarsi al cambiamento scegliendo un sistema di produzione più coscienzioso. Attenzione però al fenomeno del “greenwhasing”: la trasparenza in questo ambito è fondamentale.

La moda circolare rappresenta attualmente la soluzione migliore per salvaguardare la salute del nostro pianeta: ci permette infatti di ridurre l’inquinamento e di risparmiare risorse preziose. Si basa sulla realizzazione di un circuito chiuso, in grado di riutilizzare le risorse necessarie durante la produzione senza doverne impiegare di nuove, puntando su una produzione eco-friendly realizzata con materiali di alta qualità per garantire una maggiore durata della vita del capo d’abbigliamento, sul riciclo di fibre e materiali di capi giunti davvero a fine vita, e sul second hand.

 

Le aziende stanno tentando di indirizzarsi, seppur lentamente, verso una produzione più sostenibile.

Ora tocca a noi consumatori fare la nostra parte, prendendo esempio dai millennials. Sembrano infatti essere proprio loro a dimostrare una maggiore attenzione alla componente eco-etica di ciò che acquistano; a cercare e riconoscere il reale rapporto qualità prezzo di un prodotto.

Scopri alcuni tra gli articoli che puoi trovare nel nostro shop prodotti con cotone riciclato ♻️

 

R.A


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati